Type to search

Manifesto

MANIFESTO

ItalianCreators perché…

Perché sentivamo il bisogno di viaggi e di meraviglia.

Abbiamo una voglia matta di tornare a viaggiare. Tanto matta da investire già nel primo lockdown buona parte delle nostre energie per esplorare angoli d’Italia in grado di meravigliarci per bellezza, storia, creatività.

Il bi-sogno si è trasformato in un contenitore di multi-sogni, dinamico e aperto, dove scoprire storie, esplorare soluzioni, sperimentare innovazioni, creare relazione, nutrirsi di entusiasmo. Perché siamo parte di un’Italia che cambia con creatività e coraggio, come ci raccontano i nostri extra-ordinari ItalianCreators che, soprattutto nei momenti di difficoltà, esprimono un’incredibile creatività, arricchita con resilienza, coraggio, tenacia.


Perché? A loro la parola.

Perché “credo nella forza italiana della creatività e adattabilità” (Pacasassi)

Perché “voglio trasmettere un’educazione alla sostenibilità che permetta di sentirsi parte di un cambiamento” (Upupa)

Perché “È una ricerca di attenzione, un continuo desiderio di rivelare piccole presenze nascoste, scoprendo nuovi significati al di là della realtà” (Beatrice)

Perché “Sono sempre motivata dal rispetto per chi lavora bene e realizza il vero Made in Italy”. (Gaia)

Perché “La natura si rinnova sempre e il nostro è un lavoro creativo che non si ferma mai”. (Ester)

Perché “Il mio seme di cambiamento è riuscire a risvegliare sensibilità verso la natura, verso gli altri e verso se stessi in tutte le persone con cui mi è permesso entrare in contatto. Sogno un mondo sensibile e più lento, dove rallentare in tutti i sensi, con tutti i sensi, per avere una migliore percezione”. (Andrea Gherpelli)

Perché “Stiamo realizzando il sogno di una vita, tra realtà e mito, tra particolarità del borgo e bisogno di allargare la sua visibilità e bellezza con passione tipicamente italiana, coraggio, stimolo e voglia di metterci in gioco con qualcosa di nostro” (Civita)

Perché “Quando vengo colpita dal bello rimango talmente toccata da voler indossare le emozioni che provo” (Itati).

Perché “Mi piace esaudire i desideri, così privilegio una relazione creativa con il committente”. (Emy)

Perché “ogni creazione stimola sogni e sviluppa capacità.” (Ettomio)

Insomma, “Cosa ti serve, come lo vorresti? Questa è la prima domanda che pongo, perché amo semplificarci la vita” (Marchigiana)

Tanto da concordare: “Voglio essere il vostro spacciatore di entusiasmo!” (TeoLab)


Potremmo andare avanti all’infinito. Anzi, vogliamo andare avanti all’infinito. Perché crediamo che esplorare, condividere, sostenere le motivazioni dei veri artisti e artigiani del Made in Italy ci arricchisca tutti.

Perché tutti abbiamo bi-sogno di entusiasmo, energia e relazione.

Gli ItalianCreators che vi invitiamo a scoprire insieme a noi le hanno tutte.

Entusiasmo che si nutre d’innovazione, energia che crea opere extra-ordinarie, relazione che fa bene al cuore, di chi crea e di chi riceve.

Sono maestrie più uniche che rare. Come resistere? Qui c’è la full immersion.

Sui social spunti di pura creatività, curati con loro.

Ovunque vogliate, partecipate. Questi incontri sono autentiche boccate d’aria. Buona, naturalmente!

Sei anche tu un italian creator? Entra a far parte del nostro progetto!
Scopri come