Type to search

Ettomio

Arredamenti

Ettomio

Ci piace perché Paola trasforma la vita domestica, con creazioni che stimolano la fantasia e la libertà di esprimersi. Di grandi e piccini, con cura, maestria italiana e tanta, tanta voglia di mettersi in gioco.

Biografia

Ettomio nasce “da una mamma spettinata che sa sorridere, che crede nella famiglia moderna e che vuole per lei e la sua casa prodotti belli, etici, di qualità e utili alla crescita felice di ogni bambino e del legame con loro”. Già lo trovo un bellissimo inizio: ci racconti la storia?

“Sono una giovane donna, ho una laurea in sociologia e ho lavorato nel marketing digitale da quando avevo 20 anni. Come ho scritto sul mio sito, quando sono stata catapultata nel mondo dei bambini, con la nascita del mio primo figlio, ho deciso che sarebbe stato giusto creare per lui un ambiente che gli desse la possibilità di esprimersi, di muoversi in libertà, di sperimentare da solo. Ci insegnano, infatti, illustri pedagogisti come Montessori, Steiner, Munari, che la curiosità dei bambini non ha confini. Proprio per questo ho deciso di investire per dare più spazio al gioco, alla fantasia, alla funzionalità, disegnando un lettino accogliente, risolutivo e di qualità per il mio bambino. 

Ero già entrata in una fase di riflessione pratica e valoriale su come proseguire un’attività professionale che mi impegnava molto, soprattutto dopo la seconda gravidanza. 

Per i casi della vita non trovavo alcun lettino che corrispondesse ai miei desideri. Così ho deciso di cavalcare il sogno: realizzare qualcosa di veramente mio, per fare bene del bene. 

Per fare bene non ho avuto dubbi nell’interpellare Nicola, artigiano che ammiravo per passione e cura dei dettagli. A proposito, invece, di fare del bene, non dimenticherò mai gli occhi sorpresi di mio figlio, né il suo successivo entusiasmo a giocare e dormire dentro la sua casetta. Continuava a parlarne e a invitare gli amichetti in quel suo posto speciale, dicendo loro: “veni a vedele etto mio!”.

Il brand è nato dalla sua fantasia. Del resto, sono i bambini l’ispirazione di questa giovane linea di arredamento cognitivo, perché ogni creazione stimola sogni e sviluppa capacità.”

Unicità

“Design for #𝚔𝚒𝚍𝚜 and contemporary smart #𝚏𝚊𝚖𝚒𝚕𝚢 ♡ Respecting Nature ♡ Handcrafted in Italy♡  Broaden your kids’ horizons” sono le promesse di Ettomio sui social. Come le rendi concrete?

“Dando la priorità a mani, cuori, persone. Scegliendo mani che realizzano prodotti unici, belli, curati e duraturi. Persone che lavorano con passione. Cuori che si emozionano nel realizzare un nuovo articolo. Creo sempre a quattro mani, con artigiani straordinari. In Italia abbiamo professionisti che non sanno nemmeno quale valore abbia la loro maestria. 

Io sono semplicemente una persona di buon senso: per me un prodotto di design deve essere bello esteticamente e soprattutto funzionale, pensato per una destinazione d’uso facile e comprensibile a tutti.

Così ho intercettato le esigenze di noi mamme e dei nostri figli, le ho tradotte in disegni e ho delegato la realizzazione a chi forgia con le sue mani l’eccellenza. Infine, ho aggiunto la mia esperienza di marketing e ho iniziato a passare la voce, perché i genitori soddisfatti e felici valgono più di tante campagne pubblicitarie. Credo profondamente nella relazione con i clienti, tanto che dedico molto tempo alla customer satisfaction, suggerendo talvolta persino di non comprare un mio prodotto perché poco adatto alle esigenze, ma anche accogliendo con riconoscenza i suggerimenti.”

Tradizione e innovazione

“Il nostro obiettivo è sempre stato pensare al bambino, prima di tutto, dandogli strumenti per crescere senza grandi restrizioni, esprimendosi liberamente. 

Come suggeriva Maria Montessori: “L’ambiente deve essere ricco di motivi di interesse che si prestano ad attività e invitano il bambino a condurre le proprie esperienze”.
Apertura, libertà, coinvolgimento: questi sono i principi che ci accompagnano come genitori ma anche nello sviluppo del progetto.
Ogni prodotto è studiato per stimolare l’autonomia dei piccoli, per far crescere la loro fantasia, per farli sperimentare e permettere loro di imparare da soli, con tanta pace anche per i chi deve curarli.
Ogni prodotto ‘ettomio è realizzato a mano, da un artigiano italiano, in legno massello, in cotone o canapa naturale, con una serie di soluzioni accessorie, come futon e tessili sviluppati secondo i massimi standard qualitativi e garantiti da una filiera produttiva italiana d’eccellenza. Eccellenza nella qualità del manufatto perché dietro ogni “pezzo” ci sono mani esperte che lavorano con amore e dedizione, cura e esperienza, facendo di ogni prodotto un esemplare unico.
L’innovazione – se così vogliamo chiamarla – è l’incredibile semplicità di montaggio e utilizzo, oltre alla molteplicità di impieghi diversi nel tempo. Per me è importante dare credito e lavoro ad aziende che garantiscano rispetto ai collaboratori. Aziende sane, che fanno bene alle famiglie e all’economia italiana perché assicurano serenità, al committente come al cliente. Cerchiamo di riutilizzare e ridare vita persino agli scarti!”

Sfide

Hai vinto la medaglia di bronzo al concorso internazionale A’Design Award, con l’unica learning tower che si chiude con una sola mano. Ci racconti?

“Come gli altri prodotti, anche la Taue (da tower pronunciato da un bimbo) è nata da una necessità: trascorrendo sempre più tempo in casa e dovendo far fare attività ai bimbi, non riuscivo a trovare una “torretta montessoriana dell’apprendimento” che occupasse poco spazio. La volevo pieghevole, richiudibile, leggera, facilmente maneggevole ma solida e resistente. Come per ‘ettomio mi sono rivolta a uno dei miei artigiani, con cui abbiamo realizzato diversi prototipi e abbiamo inventato una scaletta in solida betulla, che si trasforma in seggiolone o sedia “ospite” con meccanismi intuitivi, senza dover pensare “oddio, come si richiude questo?”. Il bimbo può così essere alto come la mamma, sentirsi tranquillo e protetto, esplorare, capire da dove arriva la pappa e partecipare alla vita di casa.

Per me è stato incredibile ricevere il premio del Baby, Kids and Children A’Design Award 2019, perché non arrivo da quel mondo. Una soddisfazione che mi ha portato tanta energia, confermando che nonostante non sia una classica designer i prodotti venivano invece percepiti come di alto design. In effetti la Taue è pensata nei minimi dettagli per agevolare la presa e supportare la salita e discesa autonoma del bambino: dall’altezza dello scalino per salire alle fessure nel piano d’appoggio. Abbiamo persino disegnato dei “calzini”, così quando il piccolo bimbo si alza la Learning Tower si regola in altezza.”

Sogno

Mai come in questo momento abbiamo bisogno di sogni, di pensare positivo. Il tuo invito è: “Ripartiamo dai sogni dei nostri bambini”. E il tuo desiderio qual è?

“Manine che sognano in grande. Manine che sperimentano. Manine che imparano. Il mio desiderio è garantire ai bambini gli strumenti giusti per crescere ed esprimere la loro singolare personalità. Questo significa avere un network più ampio di artigiani specializzati sulle singole lavorazioni per crescere insieme a loro e al prodotto.

I nostri artigiani sono i migliori al mondo. Per questo ‘ettomio è così speciale: sono le loro mani e la loro esperienza che rendono possibile il sogno di portare nelle case di tutti noi oggetti belli, curati, duraturi, intelligenti e unici. Dalla prototipazione alla produzione, ogni pezzo viene disegnato, discusso e definito con i genitori, il falegname o il sarto: sono loro a metterci la cura e l’esperienza, sono loro ad emozionarsi per primi nel vedere un prototipo realizzato. Per questo sarei felice di avere un network più ampio, collaborando anche con aziende simili o complementari, per creare sempre ambienti sempre più a portata di mano.”

Indicato a…
Chi sogna notti tranquille e giornate gioiose con i propri figli, trasmettendo loro fiducia e autostima.

Info utili:

Paola Bernardotto, founder di Ettomio

https://ettomio.com/

Scopri i creators con passioni affini

Tags: